menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scarica rifiuti in una scarpata e deturpa il paesaggio, multato

L'uomo, oltre a ricevere le due sanzioni amministrative, dovrà provvedere a sue spese alla rimozione dei rimanenti rifiuti. La discarica è stata scoperta in località Acero a Borzonasca

Questa mattina il personale delle stazioni Carabinieri Forestale di Santo Stefano d'Aveto e di Montebruno, al termine di complessi accertamenti, ha provveduto a contestare a un 73enne, residente a Rezzoaglio, due sanzioni amministrative per un importo totale di 1.200 euro per abbandono di rifiuti in località Acero del Comune di Borzonasca.

I fatti risalgono al mese di luglio 2018, quando in più occasioni sono stati abbandonati lungo una scarpata che porta alla località Acero rifiuti costituiti da vecchi vestiti, oggetti personali e materiale in disuso. La cospicua quantità di rifiuti abbandonati, visibile anche a notevole distanza, deturpando la bellezza d'insieme dei luoghi, è stata quindi notata dai Carabinieri Forestali, che, grazie all'utilizzo di tecniche alpinistiche, si sono calati con una discesa in corda doppia lungo l'impervia e inaccessibile scarpata.

È stato così possibile recuperare una gran quantità di rifiuti, che sono stati posti sotto sequestro, e dalla cui successiva analisi è stato individuato l'autore di tale incivile comportamento. Lo stesso, oltre a ricevere le due sanzioni amministrative, dovrà provvedere a sue spese al ripristino dello stato dei luoghi della suddetta scarpata, con la rimozione dei rimanenti rifiuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento