rotate-mobile
Cronaca Sestri Ponente / Via Borzoli

Accoltella un poliziotto e resta ucciso da un colpo di pistola

È di un morto e un ferito grave il bilancio di una domenica sfociata in tragedia in un'abitazione di Borzoli. Un ragazzo di ventuno anni ha ferito un agente con un coltello ed è rimasto ucciso da un colpo di pistola, esploso dal collega

Domenica di sangue a Genova. Un ragazzo di ventuno anni è morto e un poliziotto è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale San Martino. Teatro della vicenda un'abitazione di via Borzoli. La vittima è Jefferson Garcia Tomala.

Gli agenti sono intervenuti su richiesta della madre del giovane, temendo che questi potesse compiere un gesto estremo. Invece di calmarsi, alla vista delle divise il ragazzo reagisce in modo violento: afferra un coltello, che nascondeva sotto le lenzuola, e colpisce più volte un agente. A quel punto il collega ha esploso due colpi di pistola, uno dei quali si è rivelato fatale per il giovane; il secondo proiettile ha colpito l'altro poliziotto. Quest'ultimo è stato trasferito in ospedale in codice rosso e operato d'urgenza.

La sorella della vittima non si trovava nell'abitazione al momento dello sparo fatale, ma era uscita per cercare la compagna del fratello, che aveva deciso di lasciarlo. Da lì la sua disperazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella un poliziotto e resta ucciso da un colpo di pistola

GenovaToday è in caricamento