rotate-mobile
Cronaca Sestri Ponente / Via Borzoli

Colpito al volto con un corpo contundente e rapinato mentre aspetta il bus

La polizia di Stato ha arrestato un 23enne per rapina e lesioni. La vittima è stata aiutata da un commerciante, che ha assistito alla scena

Aveva appena finito di fare la spesa e stava aspettando l'autobus in via Borzoli per tornare a casa, quando è stato selvaggiamente aggredito da uno sconosciuto, che lo ha strattonato e colpito con un corpo contundente al volto, fino a farlo cadere rovinosamente a terra con il viso insanguinato. È successo intorno alle 18.30 di mercoledì 3 agosto 2022.

L'aggressore ha strappato alla vittima sia lo zaino che la busta della spesa, ma l'uomo, sulla sessantina d'anni, nonostante le percosse e le ferite, è riuscito a rialzarsi ed ha cercato di fermare il 23enne; fortunatamente, le urla e la colluttazione hanno attirato l'attenzione del proprietario di un esercizio lì nei pressi, che, dimostrando non poco coraggio, ha aiutato la vittima a resistere all'aggressione per il tempo necessario a consentire l'intervento delle volanti.

Al loro arrivo, gli agenti hanno fermato il 23enne e si sono precipitati a dare soccorso alla vittima, che è stata accompagnata all'ospedale Villa Scassi. L'aggressore, che ha continuato con la condotta violenta anche durante il trasporto in volante, è stato accompagnato in questura, arrestato per rapina e lesioni e portato in carcere a Marassi, oltre ad essere stato denunciato per resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito al volto con un corpo contundente e rapinato mentre aspetta il bus

GenovaToday è in caricamento