rotate-mobile
Cronaca Centro / Via XX Settembre

Borseggia anziana sul bus e minaccia di morte la testimone

Gli agenti del commissariato Centro hanno arrestato un pregiudicato di 49 anni, autore nel novembre del 2012 di un borseggio in pieno giorno sull'autobus 18 in via XX Settembre all'altezza del mercato orientale

Genova - Nel novembre 2012 ha borseggiato una 73enne a bordo dell'autobus 18, in transito in via XX Settembre all'altezza del mercato orientale. Si è così impossessato del portafoglio dell'anziana, contenente la somma di 150 euro, i soldi della spesa settimanale della donna.

 

Quest'ultima, che stava conversando con un’amica, non si è accorta di nulla. Un'altra passeggera però ha notato la scena e sta per allertare la derubata, quando il ladro, per garantirsi l'impunità e assicurarsi il bottino, l'ha minacciata, intimandole di stare zitta e facendole con la mano il gesto di tagliarle la gola. Così facendo il malvivente è riuscito a fuggire dall'autobus.

Sull'episodio ha indagato il personale del commissariato Centro che, grazie alla testimonianza della passeggera minacciata, ha identificato l'uomo, un sudamericano di 49 anni con numerosi precedenti di polizia e più volte condannato per il delitto di furto.

La gravità dell'episodio, testimoniata sia dal fatto che il malfattore ha agito in pieno giorno su di un mezzo pubblico, scegliendo come vittima una persona anziana e distratta, sia che non ha desistito quando si è visto scoperto, arrivando a minacciare di morte la testimone pur di assicurarsi il possesso di quanto sottratto alla vittima, ha portato il tribunale di Genova a emettere un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti dell'uomo.

Ieri, lunedì 11 marzo 2013, gli uomini del commissariato Centro lo hanno rintracciato e condotto nel carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggia anziana sul bus e minaccia di morte la testimone

GenovaToday è in caricamento