menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borseggiatore colpisce sotto falso nome, riconosciuto e arrestato

Un uomo di 58 anni è stato identificato da un cittadino vittima di un furto e arrestato dalla polizia, era fuggito dal carcere approfittando di un permesso

È stato arrestato a Genova un borseggiatore di 58 anni originario della Bosnia, già noto alla Polizia per i suoi precedenti e per i suoi numerosi alias, e riportato in carcere a Marassi, visto che pendeva su di lui una misura di ripristino della carcerazione emessa dal Tribunale di Modena.

Le forze dell'ordine sono intervenute su segnalazione di un cittadino che ha riconosciuto l'uomo in piazza Manzoni come l'autore del furto di un portafoglio alla madre in un supermercato di piazza Giusti, e grazie alle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza hanno accertato le responsabilità del bosniaco, che è stato immediatamente trasportato in questura e denunciato per furto aggravato.

VIDEO | Le immagini del borseggiatore in azione

Grazie all'analisi delle impronte digitali sono emersi numerosi precedenti a carico dell'uomo e il provvedimento del tribunale emiliano, emesso dopo che era fuggito rendendosi irreperibile. L'uomo è stato dunque identificato e arrestato, nonostante il tentativo di far perdere le proprie tracce utilizzando diversi nomi falsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
GenovaToday è in caricamento