menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna a casa e trova i ladri, paura a Borgoratti

È successo domenica pomeriggio in un'abitazione di via Sapeto: a chiamare subito la polizia i vicini di casa, che hanno sentito le urla e dato l'allarme contribuendo all'arresto di uno dei due malviventi

Sorpresi in casa dai proprietari, fuggiti e avvistati dai residenti della zona, che hanno subito fatto rete e chiamato la polizia: furto sventato e un ladro arrestato  a Borgoratti nel pomeriggio di domenica, in un periodo in cui l’allerta per i cosiddetti “topi d’appartamento” è altissima .

L’allarme è scattato intorno alle 19, quando i proprietari di un appartamento al piano terra di un palazzo di via Sapeto sono rientrati a casa e hanno notato le stanze a soqquadro. In quegli istanti i ladri, due uomini, erano ancora dentro l’abitazione, e si sono dati alla fuga attraverso il giardino condominiale. 

Sentendo le urla, una residente si è affacciata alla finestra, ha visto due persone scappare a piedi e ha subito chiamato il 112: nel giro di pochi minuti in zona sono arrivate diverse volanti che hanno subito iniziato a setacciare il quartiere in cerca dei ladri, individuandone uno in via Borgoratti.

L’uomo, un 23enne di origini albanesi, aveva con sé la chiave di un’auto parcheggiata poco distante, dove i poliziotti hanno trovato alcune calze di nylon - usate solitamente al posto dei guanti per evitare di lasciare impronte - e un pacchetto di sigarette contenente 6 grammi di cocaina. 

Il giovane, che parlava pochissimo l’italiano, è stato arrestato con l’accusa di tentato furto in abitazione in concorso, detenzione di droga ai fini di spaccio e violazione di domicilio. Indagini sono invece ancora in corso per identificare e trovare il complice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccino coronavirus, Toti: «Ritengo che da giugno si andrà senza più fasce di età»

  • Coronavirus

    Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

  • Coronavirus

    Scuole, la didattica in presenza sale all'80 per cento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento