menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appartamento svaligiato a Borgoratti, i ladri tagliano le sbarre col flessibile

Il colpo messo a segno in via Grasso, la banda è entrata da una finestra dopo avere eliminato le inferriate

Si sono presi tutto il tempo necessario per tagliare le sbarre che proteggevano le finestre usando il flessibile, incurante del rumore e dell'eventuale presenza di vicini: i ladri che hanno preso di mira un appartamento in via Grasso, a Borgoratti, con tutta probabilità sapevano che i proprietari non sarebbero rientrati a casa prima di sera, e hanno deciso di entrare in azione.

Il furto è stato messo a segno nel pomeriggio di venerdì 10 gennaio in un palazzo che affaccia su una delle strette e tortuose vie che si inerpicano sulle alture di Borgoratti. I ladri hanno usato il flessibile per togliere di mezzo l'ostacolo inferriate, sono entrati in casa e hanno passato al setaccio tutte le stanze sino a quando non hanno trovato i gioielli.

Il bottino, alla fine, è stato di circa 5mila euro in oggetti preziosi. A denunciare il furto sono stati i proprietari al loro rientro dal lavoro, intorno alle 19.30. Sul posto le volanti della polizia e la Scientifica per i rilievi, che sempre sabato sono intervenuti, qualche ora dopo, in via San Pio X, a Sturla, per un altro furto. Anche in questo caso sono spariti i gioielli e qualche altro oggetto di valore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento