Cronaca

Borgoratti, cane attaccato dai cinghiali precipita e muore

È successo nei pressi di via Cei, la padrona stava rientrando da una passeggiata e si è trovata davanti un gruppetto che lo ha attaccato e fatto precipitare in un rivo

Un cane è morto giovedì mattina dopo essere stato ferito e inseguito da un gruppetto di cinghiali sulle alture di Borgoratti.

A riferire l’accaduto è stato Gian Lorenzo Termanini, guardia zoofila genovese, che è intervenuto senza però poter fare nulla per il cane: «Nei pressi di via Cei un cagnolino spaventato da un branco di cinghiali è precipitato morendo in pochi minuti per le lesioni riportate».

Stando a quanto ricostruito la padrona stava facendo una passeggiata con i cani e si è ritrovata all’improvviso davanti un gruppetto di cinghiali. Uno dei cani, rimasto indietro, è stato circondato, ferito e, terrorizzato è finito in un piccolo rivo: inutili i tentativi di soccorrerlo. Sotto choc la donna.

“Torna alla ribalta il problema di chi alimenta questi selvatici di fatto attirandoli in città”, ha aggiunto Termanini, che ha invitato a segnalare eventuali persone impegnate a dare cibo ai cinghiali. Nelle ultime settimane i residenti di Borgoratti hanno più volte segnalato la presenza degli ungulati nel quartiere e il ritrovamento di cassonetti rovesciati per la ricerca di cibo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgoratti, cane attaccato dai cinghiali precipita e muore

GenovaToday è in caricamento