Ladri immortalati dalle telecamere e denunciati dalla polizia

Due giovani sono stati identificati quali presunti autori di altrettanti colpi, avvenuti in un negozio di via Donghi e in un panificio di Borgo Incrociati

Negli ultimi giorni le volanti del commissariato San Fruttuoso hanno rintracciato e denunciato due persone, ritenute colpevoli di altrettanti furti commessi nei mesi passati ai danni di altrettanti esercizi commerciali.

Il primo, un ecuadoriano di 28 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato rintracciato in piazzale Parenzo e denunciato per un tentato furto commesso nello scorso dicembre all'interno di un negozio di prodotti per la casa in via Donghi.

Il secondo, un tunisino di 30 anni, nella nottata del 31 gennaio scorso, approfittando di una distrazione del personale, era entrato all'interno di un panificio in zona Borgo Incrociati e si era impossessato del fondo cassa.

In entrambi i casi le gesta dei due malviventi sono state riprese dalle telecamere di video sorveglianza, particolare che ha permesso ai poliziotti di rintracciarli e denunciarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento