menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano gioielli in un appartamento, arrestati davanti al palazzo

La polizia è riuscita a bloccare i due malviventi anche grazie alla segnalazione di un residente. I due, entrambi pluripregiudicati e irregolari sul territorio, sono stati trasferiti in carcere a Marassi

Ieri sera intorno alle 23 la polizia ha arrestato due giovani di origini albanesi, rispettivamente di 28 e 33 anni, per rapina pluriaggravata e resistenza a pubblico ufficiale. Decisiva per la cattura dei due malviventi è stata la segnalazione e la descrizione di un residente, che li ha visti aggirarsi nel condominio.

I poliziotti delle volanti dell'ufficio prevenzione generale e del commissariato San Fruttuoso hanno riconosciuto i due, davanti allo stabile, mentre tentavano di scappare a bordo di un'auto. All'alt della polizia hanno reagito ingranando la retromarcia per guadagnare la fuga, finita malamente contro due motocicli parcheggiati. Abbandonata la macchina hanno proseguito la corsa a piedi ma sono stati raggiunti dagli operatori che, nonostante la violenta resistenza opposta, sono riusciti a bloccarli.

La successiva perquisizione dell'auto ha permesso il rinvenimento di attrezzi atti allo scasso e di una valigetta contenente numerosi gioielli appena rubati, che sono stati riconsegnati al legittimo proprietario, ancora ignaro del furto subito.

Per i due albanesi, entrambi pluripregiudicati e irregolari sul territorio, si sono aperte le porte del carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento