Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Calata Giovanni Bettolo

Bomba a calata Bettolo, la bonifica sabato all'alba: tutti i divieti

Le operazioni per il disinnesco dell'ordigno bellico rinvenuto in porto lo scorso 3 febbraio prendono il via alle 5.30 per concludersi alle 8.30, con uno sgombero limitato a un raggio di 300 metri

Serviranno soltanto tre ore per il disinnesco della bomba trovata lo scorso febbraio nel porto di Genova: l’operazione, eseguita dagli artificieri della Brigate Taurinense, verrà eseguita direttamente in porto sabato 23 maggio, e prenderà il via alle 5.30 per concludersi alle 8.30.

La Prefettura di Genova ha individuato una cosiddetta “danger zone” che comprende tutti i palazzi in un raggio di 300 metri dall’ordigno e verrà fatta sgomberare dalle autorità, che provvederanno anche a interdire il traffico aereo e portuale e a disattivare temporaneamente ponti radio e ripetitori, con il conseguente spegnimento di cellulari, radio e tv.

La procedura è stata stabilita durante la riunione dello scorso 20 maggio, cui hanno preso parte i rappresentati del 32esimo Reggimento Genio Guastatori di Torino, Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza, Autorità Portuale, Corpo Forestale, Vigili del Fuoco, Capitaneria di Porto, Municipale e Comune: dato il raggio limitato della danger zone non sarà dunque necessaria, come ipotizzato qualche settimana fa, l’evacuazione dei palazzi del centro storico che in linea d’aria si trovano davanti a Calata Bettolo. I provvedimenti riguardano soltanto l’area portuale, con uno sgombero limitato dei soli palazzi all’interno del raggio di 300 metri e il traffico marittimo in arrivo che verrà interamente deviato verso l’imboccatura di ponente del porto per l’intera durata delle operazioni.

L’ordigno, rinvenuto lo scorso 3 febbraio a calata Bettolo, era stato sganciato da un aereo americane durante la Seconda Guerra Mondiale, pesa 225 kg ed è dotata di spolette: l’operazione di disinnesco ne prevede la rimozione a distanza all’interno di una speciale camera di contenimento messo a punto da Genio di Torino e dalla Prefettura. Una volta disinnescata, la bomba verrò trasportata in una cava dove l’esplosivo verrà fatto brillare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba a calata Bettolo, la bonifica sabato all'alba: tutti i divieti

GenovaToday è in caricamento