Bolzaneto, 62enne ucciso in appartamento. Il figlio: «L'ho colpito io»

L'uomo, Pasquale Scalamandré, è stato trovato senza vita in un appartamento in via Garrone, dove abitano i figli di 20 e 28 anni

«L'ho colpito io»: a raccontare quanto accaduto nell'appartamento di via Garrone, a Bolzaneto, è stato Alessio Scalamandrè, 28 anni, ammettendo di avere ferito a morte il padre Pasquale, 62 anni, durante una lite degenerata.

Il corpo di Pasquale Scalamandré è stato trovato dalla polizia nell'ingresso dell'appartamento di via Garrone. A chiamare il 112, intorno alle 19.30, è stato proprio il figlio maggiore Alessio, che nell'appartamento vive con il fratello Simone, 20 anni: «Venite, ho colpito mio padre». Una volta arrivati sul posto, i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell’uomo, e gli agenti delle Volanti sono stati raggiunti dagli investigatori della Mobile. In casa, durante la lite, era presente anche il fratello.

Le indagini della polizia sono partite subito, e hanno portato alla luce un provvedimento emesso dal tribunale nei confronti della vittima, cui un giudice aveva intimato di non avvicinarsi ai figli né alla moglie: Scalamandrè li maltrattava da tempo, e lunedì sera ha violato il divieto di avvicinamento presentandosi all’appartamento, come riferito anche dal figlio maggiore all'operatore del 112 che ha risposto alla sua telefonata.

I due ragazzi sono stati portati in questura e interrogati. Stando a quanto riferito dal 28enne, il padre si era presentato a casa per chiedere di ritirare la denuncia che i ragazzi avevano presentato insieme con la madre. La situazione è rapidamente degenerata, ed è nata una lotta terminata quando il maggiore dei due figli ha afferrato un mattarello e ha colpito il padre più volte. Il mattarello è stato trovato nell'appartamento, sporco di sangue, insieme con un cacciavite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 28enne è stato arrestato per omicidio aggravato dal grado di parentela, in concorso con il fratello minore, segnalato in stato di libertà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento