menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto nel magazzino di una ditta, cinque arresti

A finire in manette sono stati tre italiani e due camerunensi. Il furto stava avvenendo in pieno giorno. Ad allertare la polizia sono stati alcuni passanti

La polizia ha arrestato cinque persone, tre italiani pregiudicati di 44, 55 e 66 anni e due cittadini del Camerun incensurati di 24 e 30 anni, per il reato di tentato furto aggravato in concorso. Il gruppo è stato bloccato a Bolzaneto intorno alle 11 di lunedì 14 gennaio 2019.

Le volanti della questura e del commissariato Cornigliano sono intervenute in via al Santuario Nostra Signora della Guardia dove era stata segnalato lo strano viavai di alcune persone, intente a caricare su un furgone dei pannelli metallici prelevati da un capannone.

Una volta sul posto, i poliziotti hanno individuato, sul retro della struttura, un furgone parcheggiato con il portello posteriore aperto. Accanto al mezzo vi erano due uomini, mentre altre tre persone erano intente a trasportare dei pannelli metallici, prelevati dal capannone. Altri pannelli erano già caricati sul furgone e due carrelli per la spesa erano stati riempiti con prodotti di cosmesi, pronti per essere a loro volta sistemati sul mezzo.

Gli operatori hanno così accertato che i cinque uomini avevano avuto accesso all'area dopo aver divelto la cancellata e, forzando la porta sul retro, si erano introdotti nel capannone, adibito a deposito di prodotti per l'infanzia e cosmetica. Avevano poi svuotato gli scaffali dei prodotti, circa 200 pezzi, e avevano smontato i pannelli della scaffalatura, circa 300, per un valore complessivo di circa diecimila euro.

Sequestrati un cacciavite, una chiave a cricchetto utilizzata per svitare i bulloni e un paio di guanti. Fissata per questa mattina la direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento