menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bolzaneto: si presenta a casa dei genitori e li minaccia, arrestato

I poliziotti hanno tentato di calmarlo ma l'uomo ha continuato a mantenere il suo comportamento aggressivo verso i genitori e gli operatori, lanciando abiti, suppellettili, persino un tavolino

È tornato nell'abitazione dei genitori in via Pastorino a Bolzaneto nonostante non fosse gradito e questi, spaventati dal comportamento violento del figlio, hanno chiamato la polizia.

 

Gli agenti dell'ufficio prevenzione generale intervenuti, già dalle scale, hanno sentito le urla del soggetto che appena li ha visti entrare in casa ha cominciato a sputare loro addosso e ad oltraggiarli.

I poliziotti hanno tentato di calmarlo ma l'uomo ha continuato a mantenere il suo comportamento aggressivo verso i genitori e gli operatori, lanciando abiti, suppellettili, persino un tavolino e nella colluttazione seguita al tentativo di contenerlo due agenti hanno subìto contusioni (5 giorni di prognosi) e la rottura della fondina con un calcio.

L'arrivo degli operatori della volante del commissariato Cornigliano, giunti in ausilio, ha permesso di allontanare l'uomo dalla casa dei genitori e portarlo in questura.

Il soggetto, un marocchino di 28 anni, pregiudicato, irregolare sul territorio nazionale, colpito da divieto di dimora in Genova e Provincia e dall'avviso orale del questore è stato arrestato per i reati di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, oltraggio e lesioni aggravate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento