menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armato di coltello si scaglia contro i carabinieri, 40enne finisce in Psichiatria

Denunciato un genovese che la sera di Ferragosto è sceso in strada brandendo una grossa lama in evidente stato di agitazione. A dare l'allarme i residenti

Ha dato in escandescenze in mezzo alla strada, brandendo un grosso coltello e spaventando passanti e residenti che alla fine hanno deciso di chiamare i carabinieri: protagonista dell’episodio un 40enne genovese residente in via Cechov, che la sera di Ferragosto ha dato “spettacolo” nella vicina via Sbarbaro, a Bolzaneto.

La segnalazione è arrivata al centralino del 112 intorno all’ora di cena: sul posto è intervenuta una pattuglia del Nucleo Radiomobile, che ha avvicinato l’uomo e l’ha disarmato scatenando una reazione violenta. Bloccato, il 40enne ha infatti prima minacciato e insultato i militari, poi ha preso a testate e a pugni l’auto di servizio. 

Alla fine, anche alla luce della grande agitazione dell'uomo, i carabinieri si sono visti costretti a chiamare il 118 e a disporre il ricovero coatto nel reparto Psichiatria del Villa Scassi. Per il 40enne è scattata la denuncia per porto abusivo d’armi, resistenza, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento