menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio alle spalle di Bogliasco, maxi operazione di bonifica

Volontari dell'anti incendio boschivo della provincia di Genova, insieme ad alcuni colleghi provenienti dalla Lombardia, saranno impegnati per bonificare la parte boscata dell'incendio sul monte Giugo

A una settimana  dall'inizio dell'incendio, che ha interessato le alture alle spalle di Bogliasco, Pieve, Sori e Genova e dopo le numerose riprese di focolai dovute all'attività del fuoco negli strati del sottosuolo non attaccabili con le consuete tecniche  di spegnimento, che hanno tenuto in apprensione tutto il sistema regionale ligure di antincendio boschivo, il Corpo Forestale dello Stato ha deciso di procedere oggi a un'azione di bonifica profonda nella parte boscata dell'incendio sul monte Giugo, che vedrà coinvolte diverse squadre anti incendio boschivo della provincia di Genova per un totale di una dozzina di volontari.

Al loro fianco anche una squadra di volontari della Regione Lombardia, che metteranno a disposizione attrezzature speciali e inusuali per il territorio ligure, diverso da quello lombardo dove, invece vengono utilizzate di frequente. L'intervento rappresenta così un'altra occasione per cementare la collaborazione iniziata ormai da alcuni anni tra i due sistemi regionali.

Con il coordinamento del Corpo Forestale e con l'intervento dell'elicottero della Regione Liguria i volontari verranno elitrasportati sul posto e lì installeranno una vasca mobile per approvvigionare delle linee di acqua per bagnare il perimetro dell'incendio e spegnerlo anche in profondità. La vasca verrà alimentata con lanci dello stesso elicottero regionale.

Un'operazione nuova per la Provincia di Genova, che servirà anche per testare questo tipo di approccio utilizzato in altre regioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento