rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Sturla / Largo Gerolamo Gaslini

Migliora la bimba vegana al Gaslini, ma i genitori rischiano indagine

La procura attende le valutazioni mediche e del Tribunale dei minori

Potrebbero essere indagati i genitori della bimba ricoverata all'ospedale Gaslini di Genova per un possibile caso di malnutrizione.

Arrivata in gravi condizioni nella struttura pediatrica, è stata assistita dai medici per diversi giorni e resta in osservazione ma è ormai considerata fuori pericolo: «Le condizioni della bimba sono in miglioramento, ma la degenza sarà ancora lunga - ha detto il direttore sanitario dell'istituto Silvio Del Buono - La famiglia sta collaborando con i medici e la piccola sta rispondendo alle cure». Intanto il procuratore Francesco Cozzi ha fatto sapere che prima di agire dovranno arrivare nel suo ufficio i risultati completi relativi al quadro clinico della piccola, in attesa anche della segnalazione da parte dell'ospedale o del tribunale dei minori. Soltanto dopo verrà valutata la posizione dei genitori: per loro si profilano le ipotesi di reato di lesioni colpose o maltrattamenti in famiglia, ma al momento non risultano ancora formalmente indagati.

La coppia, residente nel ponente ligure, avrebbe imposto la dieta vegana alla figlia: niente carne e derivati da animali, come uova, miele o latte: una rigidità che, senza l'apporto di integratori, secondo molti medici può determinare carenze nutrizionali soprattutto per quel che riguarda vitamine e proteine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliora la bimba vegana al Gaslini, ma i genitori rischiano indagine

GenovaToday è in caricamento