menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pompe 'taroccate' a Genova: scoperto benzinaio truffatore

La Guardia di Finanza a seguito di alcuni controlli fiscali ha denunciato per truffa un titolare di un distributore di benzina che 'tarava al ribasso' le pompe di benzina per guadagnare il 3 per cento in più su ogni cliente

Genova - In tempi in cui la benzina costa quasi più dell’oro, ci sono benzinai dove il prezzo da pagare è ancora più alto. La Guardia di finanza di Genova ha eseguito infatti un controllo fiscale in un distributore scoprendone pompe di benzina 'taroccate'.

Quest’ultime erano tarate in moda da erogare carburante in meno rispetto a quello mostrato dal contabilizzatore. La scoperta è stata possibile confrontando le giacenze dei carburanti nei serbatoi aziendali con la contabilità

Si tratta di un’eccedenza di ben 2200 litri di benzina verde, frutto di due pompe tarate in modo da rifornire le auto del 3% in meno rispetto al prezzo stabilito.

Inevitabile il sequestro della benzina in eccesso e la denuncia del titolare per frode in commercio ed uso di strumenti di misura alterati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento