Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Bèllu Segnù "resuscita" su Facebook: «Non si era detto 3 giorni?»

Dopo l'assenza che ha mandato nel panico le migliaia di fan, la pagina dedicata agli ironici "santini" in zeneize è ricomparsa spiegando che «volevo solo farvi una sorpresa»

«Non si era detto tre giorni?»: così, con un irriverente riferimento alla resurrezione di Gesù, la pagina Facebook di ‘Bèllu Segnù’ è ricomparsa dopo l’assenza che aveva letteralmente mandato nel panico le migliaia di fan che ogni giorno sorridevano nel vedere gli ironici “santini” che l’anonimo autore postava accompagnandoli con frasi in perfetto zeneize.

«Figgêu, amixi - inizia il lungo post con cui Bèllu Segnù ha spiegato l’assenza, rigorosamente scritto in dialetto - in queste due righe volevo ringraziarvi, per l’affetto soprattutto, e per le belle parole. Sappiate che né Facebook né i beghini c’entrano nulla, perché ho chiuso la pagina da me, per divertirmi e farvi una sorpresa dopo tre giorni. Bene, la sorpresa l’avete fatta voi a me».

La scomparsa della pagina aveva infatti scatenato un vero e proprio putiferio, dando vita a un’altra pagina e a una petizione online che ne invocavano la riapertura, sospettando che ci fosse lo zampino della censura da parte di qualcuno che non aveva gradito il modo in cui i quadri e le scene a sfondo religioso fossero state ironicamente modificate per “attualizzarle” e “genovesizzarle”.

Nessuna censura, invece, ma soltanto il desiderio dell’autore di giocare uno scherzetto agli ormai 16mila follower, che per tenere viva la sua opera avevano creato la pagina ‘Bèllu Segnù resuscitato”, su cui postavano i santini che erano riusciti a salvare sul proprio computer o a condividere prima che sparisse nell’etere. Ma prima che le speranze naufragassero del tutto, ecco tornare ‘Bèllu Segnù’ più in forma che mai, persino un po’ stupito del clamore suscitato: “E cose gh’é? No s’era dito tréi giorni?”...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bèllu Segnù "resuscita" su Facebook: «Non si era detto 3 giorni?»

GenovaToday è in caricamento