Riciclaggio di auto di lusso: latitante da 2 anni arrestato in Belgio

L'uomo nel 2016 era stato condannato a 10 anni di carcere, ma era riuscito a fuggire e far perdere le tracce. Alla fine la collaborazione tra le forze di polizia ha contribuito al suo arresto

Era ricercato dal 2016 dopo una condanna per riciclaggio di auto di lusso, ma grazie a conoscenze in diverse città italiane, soprattutto al Sud, era riuscito a far perdere le proprie tracce. Grazie alla collaborazione tra le Squadre Mobili di Genova e di Catanzaro, però, alla fine è stato arrestato.

In manette è finito un cittadino marocchino di 49 anni, che tra il 2012 e il 2013 si era specializzato nel traffico di auto di grossa cilindrata rubate e dei relativi libretti di circolazione, che venivano modificati e riutilizzati. Le vetture molto spesso venivano invece portate in Marocco, e lì rivendute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo era stato scoperto, arrestato e poi condannato a 10 anni di carcere, ma era riuscito a fuggire a Catanzaro e da lì a rifugiarsi in Belgio, nella città di Shaerbeek. Gli investigatori sono riusciti a ricostruire la fuga, e grazie alla collaborazione con la polizia locale, dopo due anni di latitanza alla fine l’uomo è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Coronavirus: sempre più casi a Genova, ipotesi coprifuoco in alcune zone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento