rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Rivarolo / Via Maurice Ravel

Allarme processionarie, prime segnalazioni a Genova

Massima attenzione nel quartiere di Begato, dove sono state trovate anche spugne fritte pericolosissime per i cani

Proseguono gli avvistamenti di processionarie a Genova con l'avvicinarsi della primavera. Dopo i primi avvistamenti nella zona del Levante e a San Fruttuoso la presenze del bruco "killer" che infesta i parchi e i giardini cittadini è stata segnalata nel quartiere di Begato dove, come segnalato in un gruppo Facebook di quartiere, è stato affisso anche un foglio (negli allegati dell'articolo la foto) che mette in guardia tutti i padroni di cani per l'avvistamento di nidi di processionarie in via Ravel. "Vi sono nidi nei giardini (sui pini) - si legge - e abbiamo già avvisato il Comune al numero 010.55.78.608 - che dovrebbe intervenire al più presto"

Il pericolo non è solo per gli alberi, che vengono lentamente “prosciugati” dalle centinaia di insetti, ma anche per cani, bambini e adulti, che in caso di contatto con i peli urticanti delle larve potrebbero sviluppare dolorose dermatiti o, nel peggiore dei casi, anche gravi reazioni allergiche.

Le immagini dei nidi si moltiplicano ormai sui social network, così come le segnalazioni al Comune, tutte provenienti da persone preoccupate di vedersi precipitare addosso i pericolosi animaletti durante una semplice passeggiata. Il Municipio Levante ha anche spiegato che è possibile segnalare la presenze di questi animali su aree pubbliche nel suo territorio utilizzando la mail municipio9segnalazioni@comune.genova.it. Basta indicare il luogo preciso dell'avvistamento e la segnalazione verrà trasmessa dal Municipio ad Aster che si occuperà di intervenire per eliminarle.

E sempre nel quartiere di Begato è stata anche segnalata la presenza di spugne fritte, in via Linneo all'altezza del civico 90. La foto di un boccone avvelenato è stata infatti pubblicata nel gruppo Facebook "Sei di Begato se..." suscitando l'indigazione e la preoccupazione degli abitanti della zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme processionarie, prime segnalazioni a Genova

GenovaToday è in caricamento