Begato, palestra distrutta dall'alluvione: ristrutturata grazie a Genoa e Samp

La struttura, utilizzata dalle scuole "Elsa Morante" e "Tosca Bercilli" era stata gravemente danneggiata dall'alluvione del 2014

Oggi, mercoledì 19 aprile alle 13.30 verrà inaugurata la palestra delle scuole "Elsa Morante" (elementare) e "Tosca Bercilli" (media secondaria di primo grado) di via Linneo a Begato che fanno parte dell'Istituto Comprensivo di Teglia, ed erano state gravemente danneggiate dagli eventi alluvionali del 2014.

All'inaugurazione, una vera e propria festa per gli alunni delle scuole elementari e medie, parteciperanno il sindaco di Genova Marco Doria, l’assessore comunale ai lavori pubblici Giovanni Crivello, il presidente del Municipio Valpolcevera Iole Murruni, il dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo di Teglia Maria Elena Tramelli, ma anche l’amministratore delegato del Genoa Alessandro Zarbano con il centrocampista rossoblù Isaac Cofie, e l’avvocato Antonio Romei insieme al difensore Jacopo Sala in rappresentanza della Sampdoria.

Le due società calcistiche genovesi, infatti, hanno finanziato la ristrutturazione con una somma utilizzata per realizzare interventi edili, sostituire i serramenti, rifare gli impianti elettrici e idrici e sostituire le attrezzature didattiche rendendole a norma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono inoltre stati riqualificati tutti gli spazi a servizio della palestra, gli spogliatoi, il corridoio di accesso, il locale per il deposito degli attrezzi, le docce e i servizi igienici, sia maschili che femminili, con utilizzo di acqua calda e fredda. Per rendere la palestra funzionale anche per le attività extrascolastiche, si è ristrutturato il locale medico scolastico, rendendolo utilizzabile anche come spogliatoio degli arbitri per le attività sportive di basket. Infine, per quanto riguarda la sicurezza, è stato anche realizzato l’impianto luci di emergenza all’interno della palestra e dei locali di servizio annessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

Torna su
GenovaToday è in caricamento