Cadavere decapitato, trovato a Begato

La vittima ha un'età compresa fra i 30 e i 35 anni. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia e medico legale. Fra le ipotesi anche quella del suicidio

Orrore e sgomento in via Maritano a Begato dove è stata trovata una donna decapitata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri insieme al medico legale Francesco Ventura e alla polizia.

La vittima ha un'età compresa fra i 30 e i 35 anni. È stata trovata poco distante dall'edificio noto come la 'diga'. L'ipotesi più accreditata al momento è quella di una caduta da un piano alto di uno dei palazzi, che affacciano sulla via. Una volta al suolo la donna avrebbe sbattuto il capo contro un muretto o una ringhiera, finendo decapitata.

Video: giallo a Begato, trovato cadavere decapitato

La vittima è stata identificata: non abitava in via Maritano, dunque si cerca di capire come sia entrata nel palazzo e da dove sia precipitata. Gli inquirenti hanno già contattato il marito e la madre per capire per quale motivo la donna si trovasse nel quartiere. Secondo quanto appreso finora avrebbe un passato di problemi psichiatrici, e l'ipotsesi più probabile è che si sia trattato di un gesto volontario.

A dare l'allarme è stato un passante, che ha notato i resti sul marciapiede e, sotto choc, ha chiamato il 112. Della vicenda si sta occupando la pm Patrizia Petruzziello, che dovrà stabilire se aprire un'inchiesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento