Aspetta che la vicina torni a casa e la prende a schiaffi

Sul posto sono intervenuti i poliziotti delle volanti, che hanno denunciato la 53enne genovese per minacce gravi e rapina

Ha atteso che la sua vicina di casa rientrasse per aggredirla, sia verbalmente che fisicamente, tirandole i capelli e schiaffeggiandola. È successo intorno alle 18 di martedì 6 ottobre 2020 a Begato.

L'aggressione sarebbe scaturita da un presunto debito per i danni causati da una perdita idrica. La donna, non contenta, ha aperto la borsetta della vittima, ha preso 30 euro dal portafogli ed è rientrata in casa, proferendo minacce di morte al suo indirizzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti i poliziotti delle volanti, che hanno denunciato la 53enne genovese per minacce gravi e rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento