Ripetitore telefonico in fiamme sulle alture di Begato, ipotesi dolosa

Il rogo, come altri analoghi avvenuti in passato, potrebbe avere una matrice anarchica

Foto d'archivio

La Digos genovese indaga sull'incendio divampato la scorsa notte in via Negrotto Cambiaso a Begato. Ad andare in fiamme è stata un'antenna per il segnale dei cellulari. A domare le fiamme ci hanno pensato i vigili del fuoco di Bolzaneto.

Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un incendio doloso. Sotto il ripetitore, che era mimetizzato come se fosse un albero, sono stati trovati alcuni bancali di legno e stracci, che potrebbero essere serviti per fare da innesco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rogo, come altri analoghi avvenuti in passato, potrebbe avere una matrice anarchica. Per questo gli inquirenti sono in attesa di un'eventuale rivendicazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accensione riscadamento 2020: a Genova i termosifoni si accendono dal 14 ottobre

  • Coronavirus: chiusi h24 e sale giochi in tutta la città, i provvedimenti per le zone "rosse"

  • Coronavirus, in arrivo la nuova ordinanza per Genova

  • Covid: i confini delle nuove "zone rosse" di Genova, strada per strada, e cosa è vietato fare

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Coronavirus: in arrivo un nuovo Dpcm, sembra escluso il 'coprifuoco'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento