Begato 9, circa 900mila euro per il restyling del campo sportivo

Rifacimento del manto erboso in sintetico di ultima generazione dei campi a 7 e a 11, nuove panchine e porte, parziale copertura della tribuna e lavori all’impianto di irrigazione

La Giunta del Comune di Genova ha approvato la delibera che finanzia gli interventi di completamento dell’impianto sportivo “Begato 9 “di via Maritano, gestito dalla Bolzanetese Virtus. Il costo complessivo dei lavori ammonta a 893mila euro, 500mila dei quali arrivano dal Fondo Sport e Periferie gestito dal Coni e circa 393 mila euro a carico della Bolzanetese, oggetto di valutazione in una prossima rinegoziazione contrattuale con la società per il rinnovo della concessione.

Nuovo manto erboso e copertura della tribuna 

I lavori consistono nel rifacimento del manto erboso in sintetico di ultima generazione dei campi a 7 e a 11 e dell’impianto di irrigazione campo e di deflusso acque del campo a 11. E poi nuove panchine per le riserve, nuove porte per il campo a 11 e una copertura parziale della tribuna che permetterà di avere circa 150/200 posti a sedere coperti.

Il commento dell'assessore Anzalone

«L’attenzione alle piccole società sportive è sempre stata e sarà sempre una nostra priorità – ha spiegato il consigliere delegato allo Sport Stefano Anzalone -  Quando poi, come succederà con questi lavori a Begato, si può intervenire in un quartiere difficile, dove lo sport trasmette valori positivi ai giovani e alle loro famiglie, ecco che rendere bello e funzionale l’impianto sportivo di quartiere diventa un messaggio importante di attenzione alle esigenze di una comunità. Voglio ringraziare la società USD Bolzanetese Virtus per le importanti risorse messe a disposizione e per il grande lavoro svolto fino ad oggi». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Le orche non lasciano il porto: «Hanno perso peso». Si cerca il corpo del piccolo

Torna su
GenovaToday è in caricamento