rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Bassetti, segnalato da 123 medici, si affida ai legali: "Ora basta"

"Le accuse gratuite rivolte al sottoscritto hanno assunto una portata tale da non poter essere più tollerate" spiega il medico genovese, affidato a un team di legali che sta valutando se agire non solo nei confronti dei 123 firmatari dell'esposto, ma anche di chi ha dato credito alla segnalazione

Il direttore della Clinica di malattie infettive dell'ospedale San Martino, Matteo Bassetti, era stato segnalato all'Ordine dei Medici da 123 colleghi, accusato di aver insultato i professionisti apostrofandoli come 'cattivi maestri' o 'stregoni'. Ma lui non ci sta, e nelle ultime ore ha fatto sapere di essersi affidato a un collegio difensivo. Del caso si occuperanno, per suo conto, i legali Rachele Selvaggia De Stefanis del Foro di Genova e l'avvocato Gian Filippo Schiaffino dello studio legale Amtf di Milano che stanno valutando se agire non solo nei confronti dei 123 firmatari dell'esposto, ma anche di chi ha dato credito alla segnalazione.

"La segnalazione avanzata all’Ordine dei Medici dai 123 medici (o sedicenti tali) - spiega Bassetti - riporta sul mio conto informazioni false e volutamente denigratorie, da me già radicalmente smentite a mezzo di uno scritto formalmente depositato all’Ordine nella giornata di ieri, ove ho esaminato e sconfessato ogni addebito ivi contenuto. Tengo a precisare, tuttavia, che le accuse gratuite e infondate quotidianamente rivolte al sottoscritto hanno assunto una portata tale da non poter essere più tollerate, sicché è mia intenzione non limitarmi a rendere le dovute spiegazioni all’Ordine dei Medici, bensì intraprendere tutte le azioni che si renderanno necessarie, avanti alle opportune sedi, al fine di ribadire la correttezza delle mie azioni e l’integrità del mio operato, come uomo e come professionista".

Gli avvocati di Bassetti stanno valutando di agire non soltanto nei confronti dei firmatari dell’esposto, ma anche nei riguardi di "tutti coloro che, con cadenza ormai quotidiana, persistono a recepire in modo acritico le (false) informazioni contenute nella segnalazione. Dette azioni si rendono necessarie al fine di ripristinare non soltanto la professionalità del sottoscritto, bersaglio di continue offese destituite di ogni fondamento, ma anche a tutela della collettività e della libertà di informazione, parimenti lese dalle notizie false e ingannevoli riportate su diverse testate giornalistiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassetti, segnalato da 123 medici, si affida ai legali: "Ora basta"

GenovaToday è in caricamento