Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Festa della bandiera, srotolato il vessillo a De Ferrari

Alta 15 metri con una larghezza di 8 meri la bandiera resterà affissa per tutta la giornata di venerdì 23 aprile

È stata srotolata giovedì pomeriggio sulla facciata del Palazzo della Regione Liguria la bandiera di San Giorgio per la giornata di domani in cui si celebra, per il terzo anno consecutivo, la festa del vessillo.
Presenti allo srotolamento il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, insieme al sindaco del Comune di Genova Marco Bucci.

Alta 15 metri con una larghezza di 8 meri la bandiera resterà affissa per tutta la giornata di venerdì 23 aprile. Istituita nel 2019, la Festa della Bandiera vuole ricordare il vessillo con la croce rossa in campo bianco che simboleggia la città e la comunità genovese dai tempi delle crociate e in seguito delle Repubbliche Marinare, quando la bandiera rosso crociata identificava la flotta della Superba.   

"Questa è una bella tradizione da rispettare, celebrare e da rinnovare ogni anno - ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti - perché ci ricorda la nostra storia . Questa è una bandiera che significa molto per la storia di Genova, della Liguria e per la storia d'Italia e ci ricorda anche che abbiamo il dovere di un futuro degno di questa bandiera e della sua tradizione, uno sprone per costruire una Genova e una Liguria migliore". Le insegne bianche e rosse di San Giorgio ornano anche i più importanti palazzi cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della bandiera, srotolato il vessillo a De Ferrari

GenovaToday è in caricamento