Cronaca

Chiama il 113 e ci prova con la poliziotta: lo scherzo di un bimbo di 9 anni

Insolita chiamata al 113 con un bimbo che lasciato incustodito dalla madre ha telefonato alle forze dell'ordine e spacciandosi per un 18enne ha iniziato a flirtare con la poliziotta. La madre era nota alle forze dell'ordine

La mamma lo lascia da solo per stare al bar e lui, un bambino di 9 anni, chiama il 113 e chiede alla poliziotta, che cerca di trattenerlo al telefono mentre invia la volante, di uscire con lui spacciandosi per diciottenne. Succede nel centro genovese.

La volante arrivata sul posto ha trovato il bambino che stava telefonando e dopo una breve ricerca ha rintracciato padre, madre e zia che se ne stavano al bar disinteressandosi completamente del figlio. Dal controllo in banca dati è emerso che la madre del bambino era destinataria di un ordine di cattura perché deve espiare la pena di 3 anni e 3 mesi di reclusione per il reato di traffico internazionale di stupefacenti e contro il patrimonio.

La donna, 29 anni, è stata arrestata e trasferita a Pontedecimo. Il bimbo affidato al padre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiama il 113 e ci prova con la poliziotta: lo scherzo di un bimbo di 9 anni

GenovaToday è in caricamento