Ripartita la "nave delle armi", a Genova resta un generatore

La protesta dei portuali genovesi ha ottenuto il risultato sperato: la Bahri Yanbu ha salpato lunedì sera dopo avere imbarcato soltanto viveri

È ripartita lunedì sera la Bahri Yanbu, la nave battente bandiera saudita finita al centro delle polemiche per il carico di armi che trasporta e che verrebbero utilizzate da Riad per nella guerra contro lo Yemen.

Il cargo è partito intorno alle 22.30, dopo una giornata di protesta in porto e dopo un incontro in prefettura che ha gestito le operazioni di carico, bloccate dai portuali. Il prossimo porto che toccherà è quello di Alessandria d’Egitto, destinazione finale. A Genova è rimasto un generatore elettrico a uso bellico che alla fine non è stato caricato, mentre è stato caricato il materiale considerato “civile”, perlopiù viveri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Alcune attrezzature considerate dual use - ha detto l’ammiraglio Nicola Carlone, comandante della Guardia Costiera - sono state messe da parte e questo entrerà nella sfera delle valutazioni doganali, quindi di altri organismi, non nostre». La decisione, da parte del collettivo portuali, di non partecipare alle operazioni di carico ha rapidamente fatto il giro del mondo, con diversi media stranieri che hanno sottolineato la presa di posizione dei “camalli” liguri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Bassetti: «Seconda ondata? Basta allarmismo»

  • Uccide il padre dopo anni di violenze, l'"abbraccio virtuale" degli amici su Facebook: «Siamo con te»

  • Migliore street food italiano: un locale genovese premiato da Gambero Rosso

  • Maxi tamponamento in A12: feriti e autostrada chiusa per due ore

  • Il weekend di Ferragosto a Genova e dintorni: Torta dei Fieschi, "acciugata", aperitivi in battello e tanto altro

  • Notte di San Lorenzo 2020, dove guardare le stelle cadenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento