Slitta l'arrivo della seconda nave delle armi

Questa sera il Collettivo autonomo lavoratori portuali, che aveva organizzato per questa mattina un presidio a partire dalle 5 davanti al varco di ponte Etiopia, comunicherà il nuovo appuntamento

È slittato a giovedì 20 giugno 2019 l'arrivo a Genova della Bahri Jazan, gemella della Yambu, entrambe utilizzate per trasportare materiale destinato alla Guardia Nazionale Saudita, un corpo militare a difesa della monarchia assoluta saudita fondata sulla Sharia e impegnata a fomentare la guerra civile in Yemen.

Questa sera il Collettivo autonomo lavoratori portuali, che aveva organizzato per questa mattina un presidio a partire dalle 5 davanti al varco di ponte Etiopia, comunicherà il nuovo appuntamento.

L'intenzione è quella di non abbassare la guardia e impedire, come per la Yambu, che a bordo venga caricato materiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Le orche non lasciano il porto: «Hanno perso peso». Si cerca il corpo del piccolo

Torna su
GenovaToday è in caricamento