rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Lavoro, Bagnasco: «Occorre un miracolo»

Il presidente della Cei ha definito la situazione di Genova non morta ma malata: «La disoccupazione cresce»

Crisi economica, povertà e disoccupazione al centro del discorso del cardinale Angelo Bagnasco domenica al santuario di Nostra Signora della Guardia. L'arcivescovo di Genova ha incentrato l'omelia sui problemi principali della città, quantomeno sotto il profilo economico e dello sviluppo, che rispecchiano abbastanza il quadro nazionale: «Serve un miracolo - ha detto - nonostante alcuni segni positivi o dichiarazioni rassicuranti, la disoccupazione cresce».

Bagnasco ha definito Genova non morta, ma malata e ha poi auspicato che la concentrazione di risorse incrementi notevolmente gli investimenti in attività produttive a vantaggio dei lavoratori: «Mentre la platea dei poveri si allarga inglobando il ceto medio, la ricchezza cresce e si concentra sempre più in mano a pochi».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, Bagnasco: «Occorre un miracolo»

GenovaToday è in caricamento