Avviso per vento sul Tigullio

Per tutta la giornata di lunedì 20 gennaio 2020 previsti venti sostenuti dai quadranti settentrionali con intensità di burrasca forte e raffiche fino a 90/110 km/h sul ponente regionale e al mattino sul Tigullio

Arpal ha emanato l'avviso per vento relativo alla giornata di lunedì 20 gennaio per le zone di ponente (A) e levante (C) della regione.

Già da oggi pomeriggio - spiega Arpal - i venti settentrionali si andranno intensificando fino a burrasca, più diffusamente sul Ponente e in serata anche a Levante. Sono previste raffiche fino a 70/90 km/h in particolare su crinali e capi esposti.

Previsioni meteo di Arpal per lunedì 20 gennaio 2020

Per tutta la giornata venti sostenuti dai quadranti settentrionali con intensità di burrasca forte e raffiche fino a 90/110 km/h su A e al mattino sulla parte occidentale di C, in particolare su rilievi e capi esposti, intensità di burrasca e raffiche fino a 70/80 km/h su B, C (al pomeriggio) e rilievi di D e E. Sulla costa di A mare molto mosso, localmente agitato in prossimità dei capi. Da sottolineare come l'intensa ventilazione favorirà locali condizioni di disagio fisiologico per freddo, in particolare al mattino sulle zone più esposte del versante marittimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Previsioni meteo di Arpal per martedì 21 gennaio 2020

Perdura una sostenuta ventilazione settentrionale sul Ponente con venti di burrasca su A, B e rilievi di D con raffiche fino a 80/90 km/h su crinali e capi esposti; venti in calo a forti nel pomeriggio, moderati in serata. Mare molto mosso sulla costa di Ponente, in calo da metà giornata. Fino al mattino l'intensa ventilazione può favorire locali condizioni di disagio fisiologico per freddo sulle zone più esposte di A e B.

La suddivisione in zone del territorio regionale

  • A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
  • B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
  • C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla
  • D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
  • E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accensione riscadamento 2020: a Genova i termosifoni si accendono dal 14 ottobre

  • Coronavirus: chiusi h24 e sale giochi in tutta la città, i provvedimenti per le zone "rosse"

  • Coronavirus, in arrivo la nuova ordinanza per Genova

  • Covid: i confini delle nuove "zone rosse" di Genova, strada per strada, e cosa è vietato fare

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Coronavirus: in arrivo un nuovo Dpcm, sembra escluso il 'coprifuoco'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento