rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Autostrade: torna in funzione il tutor

Dal 25 luglio verranno riattivate le prime tratte del sistema tutor nuova omologa. Ma Autostrade precisa che le valutazioni sulle tratte da cui ripartire spettano alla polizia stradale

A oltre un mese dallo spegnimento si torna a parlare dei sistemi tutor. Secondo quanto riferisce il sito Asaps (Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale) dal 25 luglio verranno riattivate le prime tratte del sistema tutor nuova omologa Sicve-pm con obiettivi di miglioramento prestazionale e indipendenza del software per il riconoscimento delle targhe.

Prima di riferire quali sono le tratte interessate è bene sapere che Autostrade ha precisato che «ogni valutazione e decisione puntuale circa le tratte, i tempi e le modalità di attivazione è di competenza della Polizia Stradale. Le informazioni già diffuse in questa fase, quindi, non hanno alcun fondamento».

Per Asaps le prime tratte di reinstallazione sarebbero individuate secondo i seguenti criteri: punti «sotto osservazione» (A10; galleria di Base Direttissima A1; A16 Baiano-Avellino) e tratti lungo le principali direttrici, A1 e A14, con i più alti tassi di mortalità pre-tutor.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade: torna in funzione il tutor

GenovaToday è in caricamento