rotate-mobile
Cronaca

Aspi replica a Briatore: "Difficile valutare l'andamento dei lavori stando seduti in auto"

A rispondere, direttamente l'ad Roberto Tomasi: "La attendiamo per visitarli insieme: siamo aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, scelga Lei ora e giorno. Per lei abbiamo già predisposto caschetto, giubbotto e scarpe antinfortunistiche. La benzina, se vuole, gliela paghiamo noi".

Roberto Tomasi, amministratore delegato di Autostrade per l'Italia, risponde all'imprenditore Flavio Briatore che ieri, lunedì 28 marzo, ha pubblicato sul suo profilo Instagram un video in cui si lamentava per le code dovute ai cantieri sulla A10.

Briatore, nel suo acceso sfogo, se la prendeva direttamente con l'ad Tomasi e il presidente di Aspi Giuliano Mari: "Prendetevi una macchina tutti e due - ha detto - la benzina la pago io se avete problemi e venite a vedere. E fate pagare anche il biglietto, è una follia, incapaci".

L'imprenditore, rientrando a Milano da Monaco e rimanendo bloccato in coda sulla A10 vicino a Savona, ha più volte invitato Tomasi e Mari a visitare di persona i cantieri autostradali "così capiscono cosa stanno gestendo, ma devono vedere. Quando c'è un problema in azienda io vado e ci metto le mani dentro, loro non mettono le mani dentro, è due anni e mezzo che è così, lavori in corso non se ne vedono".

Tomasi non ci sta, e replica a Briatore sottolineando le difficoltà di valutare i lavori autostradali "stando seduti in automobile". Questa la sua risposta:

Gentile Briatore,

Mi creda, non è facile fare una valutazione sull'andamento dei lavori autostradali stando seduti in automobile, senza sapere cosa realmente accade nei nostri cantieri.

La attendiamo per visitarli insieme: siamo aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, scelga Lei ora e giorno.

Per Lei abbiamo già predisposto caschetto, giubbotto e scarpe antinfortunistiche.

La benzina, se vuole, gliela paghiamo noi.
 
Saremo lì ad accoglierla.
 
Cordiali saluti,
 
Roberto Tomasi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aspi replica a Briatore: "Difficile valutare l'andamento dei lavori stando seduti in auto"

GenovaToday è in caricamento