Cronaca

Autostrade, 76 Comuni liguri chiedono un commissario

I sindaci inviano un elenco dettagliato di dieci richieste, tra cui l'istituzione di un tavolo permanente di lavoro e confronto sull'emergenza

«Una struttura commissariale, dotata di poteri e risorse straordinarie, che gestisca l'emergenza infrastrutturale della nostra regione». Lo chiedono 76 sindaci della Città metropolitana di Genova e della provincia di Savona, in una lettera inviata al ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini.

Portavoce dei Primi cittadini, il sindaco di Cogoleto, Paolo Bruzzone. La lettera è firmata da diversi rappresentanti di piccoli comuni marinari e dell'entroterra, ma tra i sottoscrittori c'è anche il sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio. Manca, invece, il sindaco di Genova, Marco Bucci, a cui la lettera è stata inviata per conoscenza, così come al governatore Giovanni Toti, al presidente della Provincia di Savona, ai parlamentari e consiglieri regionali liguri e ai presidenti delle commissioni Trasporti di Camera e Senato.

Nel ripercorrere i disagi non solo delle tratte autostradali, ma anche della viabilità ordinaria, i sindaci inviano un elenco dettagliato di dieci richieste, tra cui l'istituzione di un tavolo permanente di lavoro e confronto sull'emergenza infrastruttura... che comprenda la struttura commissariale da nominare, Regione Liguria, Provincia di Savona, Città metropolitana di Genova e i Comuni sottoscriventi.

Oltre allo sblocco di alcuni lavori, i sindaci firmatari chiedono risorse nazionali per potenziare il trasporto pubblico soprattutto a carattere ferroviario e la segnaletica e le opere di messa in sicurezza per la viabilità alternativa. Inoltre, anche i Comuni chiedono la sospensione dei pedaggi autostradali fino al termine dell'emergenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade, 76 Comuni liguri chiedono un commissario

GenovaToday è in caricamento