Cronaca

Autostrade, revocati i domiciliari all'ex ad Castellucci

Resta ai domiciliari Michele Donferri Mitelli, l'ex dirigente di Autostrade, il cui legale ha annunciato il ricorso in Cassazione

Revocati gli arresti domiciliari a Giovanni Castellucci, ex Ad di Aspi e Atlantia. Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Genova nell'ambito dell'inchiesta sulle barriere antirumore, ritenute dall'accusa difettose. I giudici hanno però disposto per il manager l'interdizione. Resta ai domiciliari Michele Donferri Mitelli, l'ex dirigente di Autostrade

«Siamo molto soddisfatti per la revoca dei domiciliari. Avevamo detto fin da subito che la misura ci sembrava sproporzionata. Aspettiamo le motivazioni», ha commentato l'avvocato di Castellucci. Secondo la procura e la Guardia di finanza, gli allora vertici di Aspi sapevano che le strutture erano difettose ma non le cambiarono per fare risparmiare la società. L'avvocato di Michele Donferri Mitelli ha annunciato il ricorso in Cassazione.

L'ex amministratore delegato di Aspi e Atlantia Giovanni Castellucci risulta indagato dalla procura di Genova anche nell'inchiesta sulle gallerie avviata dopo il crollo di calcestruzzo dalla volta della galleria Bertè sulla A26 avvenuta il 30 dicembre dello scorso anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade, revocati i domiciliari all'ex ad Castellucci

GenovaToday è in caricamento