Autostrade: «Ispezioni intensificate per rispettare la scadenza del 10 luglio»

Nelle prossime sette notti si concentreranno diverse chiusure di tratti a ridosso del nodo genovese, con tempi di apertura funzionali alla tipologia dei ripristini che potrebbero rendersi necessari

Mentre i sindacati  Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti minaciano di proclamare una mobilitazione regionale della categoria, il presidente della Regione Giovanni Toti e la vicepresidente e assessore alla sanità Sonia Viale hanno inviato una lettera ad Autostrade per l'Italia, a seguito della segnalazione ad Alisa del direttore del Dipartimento Interaziendale Regionale Emergenza 118 in merito alle gravissime criticità legate all'attuale situazione delle autostrade liguri, con notevoli problemi per lo svolgimento delle attività legate al numero unico di emergenza 112 e dei servizi 118 della Regione Liguria.

«L’elevato numero di cantieri aperti contemporaneamente sulla rete autostradale - scrivono -, unitamente alla chiusura di taluni caselli, oltre aver provocato intasamenti di lunga durata sulla rete stessa, hanno determinato gravi conseguenze sulla viabilità urbana ed extraurbana, generando lunghi incolonnamenti che hanno compromesso l’efficienza e efficacia sia dei servizi di emergenza sanitaria, sia di quelli dedicati al trasporto ordinario (quali ad esempio i pazienti dializzati)».

«In tale disastroso contesto - prosegue la lettera - corre l'obbligo di evidenziare come la Direzione Interaziendale Regionale Emergenza 118 lamenti la mancanza di puntuali e immediate comunicazioni ai servizi di emergenza 118, nel caso in cui si verifichino inaspettati blocchi del traffico, determinati da incidenti o dall'esecuzione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria. La situazione è del tutto intollerabile, determinando gravi rischi per l’assistenza sanitaria e in generale per la salute dei cittadini».

«Nel richiedere pertanto l’adozione di ogni iniziativa volta a mitigare i gravissimi effetti derivanti dall’esecuzione dei lavori in corso - concludono Toti e Viale - si rappresenta l’assoluta necessità che i soggetti preposti di Autostrade per l'Italia informino preventivamente e comunque con tempestività la Direzione del Dipartimento Interaziendale Regionale Emergenza 118 al verificarsi di blocchi del traffico derivanti dall’avvio di lavori di manutenzione o da incidenti. Corre l’obbligo di evidenziare che laddove permanesse la carenza di comunicazione lamentata, Regione Liguria dovrà necessariamente esporre la questione alla competente Procura della Repubblica». Il problema, si legge ancora nella lettera, è stato portato anche all'attenzione del Prefetto di Genova.

Intanto Autostrade oggi ha comunicato che nelle prossime 7 notti saranno svolte diverse ispezioni notturne sulla rete ligure, consigliando agli utenti di programmare il viaggio consultando in anticipo i canali di info-traffico. Dal 10 luglio, come anticipato, prevista una fase più stabile, a seguito della riduzione del numero dei cantieri, e dalla prossima notte riaprono 10 gallerie, 20 entro il 10 luglio.

A partire dalla notte scorsa - fa sapere Autostrade -, il programma d'ispezioni delle gallerie lungo la rete ligure è entrato in una fase di particolare intensità. Infatti, al fine di rispettare la scadenza del 10 luglio indicata dal Mit, nelle prossime sette notti si concentreranno diverse chiusure di tratti a ridosso del nodo genovese, con tempi di apertura funzionali alla tipologia dei ripristini che potrebbero rendersi necessari.

Entro le ore 6 di sabato 4 luglio saranno riaperte le seguenti 10 gallerie:

  • A26: Roccadarme, Lagoscuro , Montà, Castello, Broglio, Manfreida, Pero Grosso.
  • A12: Rapallo, Dell’Anchetta, Castelletto.

La notte tra sabato 4 luglio e domenica 5 luglio saranno invece riaperte le seguenti gallerie in A26: Casa della Volpe, Monacchi, Asino Morto. Tra il 5 e il 7 luglio riapriranno invece le seguenti gallerie in A12: Monte Sperone, Sant’Agostino 1 e Sant’Agostino 2, San Bartolomeo, Ciapon, Della Maddalena. Il 10 luglio infine sarà nuovamente percorribile la galleria Risso in A26, concludendo il ciclo di riaperture dei tunnel ad oggi chiusi per interventi di manutenzione effettuati a seguito delle ispezioni svolte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento