Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Secondo giorno di lavori, Autostrade: "La A10 potrebbe riaprire in anticipo"

"Se non ci saranno imprevisti durante i lavori la società potrebbe riaprire il tratto di A10 a Genova entro il 22 agosto, tre giorni in anticipo rispetto ai piani".

Dopo la prima (annunciata) giornata di passione sulle autostrade genovesi, con 14 km di coda tra Varazze e Pra' e lunghe code anche sulla viabilità ordinaria, oggi, martedì 17 agosto, almeno nelle prime ore del mattino la situazione sembrava essere leggermente migliore. Ma nel corso della mattinata il traffico si è intensificato: alle 10,50 il sito di Autostrade segnala 4 km di coda tra il bivio A10/A26 Trafori e Genova Pegli per lavori.

Nel frattempo, Autostrade annuncia che la A10 potrebbe riaprire in anticipo.

"Se non ci saranno imprevisti durante i lavori, - dice in una nota Francesco Sapio, direttore del tronco di Genova di Aspi - la società potrebbe riaprire il tratto di A10 a Genova entro il 22 agosto, tre giorni in anticipo rispetto ai piani".

Sapio continua: "Siamo riusciti ad anticipare il 70% delle lavorazioni nelle tre settimane precedenti, durante le quali abbiamo lavorato solo di notte, dal lunedì al venerdì. Oggi, dopo un primo check all'interno delle gallerie, siamo fiduciosi di riuscire a smontare il cantiere entro il 22 agosto, naturalmente al netto di imprevisti".

I lavori

I lavori, iniziati lunedì 16 agosto alle 4 del mattio, fanno parte del piano di manutenzione e ammodernamento della rete autostradale ligure, concordato con il Mims. 

È stato attivato lo scambio di carreggiata permanente per consentire i lavori programmati nelle gallerie in direzione Savona, presenti tra gli svincoli di Genova Pegli e Genova Prà, secondo la soluzione di viabilità emersa dal tavolo tecnico di giovedì 29 luglio e presentata alle associazioni degli autotrasportatori il 4 agosto.

Proseguiranno h24 - con una task force di 100 uomini e 20 mezzi per ciascun turno - i lavori di installazione delle centine nella Galleria Provenzale che dovranno essere portati a termine entro il 25 agosto (e che, secondo le ultime notizie, potrebbero finire il 22); periodo di lavoro ottimizzato anche per portare avanti gli interventi nelle gallerie Torrazza e Di Prà. 

Aspi fa sapere che sono state allestite da ieri postazioni dedicate per la distribuzione di acqua in caso di necessità e le otto stazioni di servizio presenti lungo l’itinerario sono state attrezzate per rifornire gli utenti con generi di conforto (e nel primo giorno di lavori sono state consegnate bottigliette di acqua agli automobilisti bloccati in coda). In particolare, sono attivi 25 tra operatori di Esercizio, assistenti alla viabilità e tecnici, con i relativi mezzi di Aspi di presidio alla Viabilità, dispiegati lungo le quattro direttrici (A7, A10, A26 e A12) nelle 24 ore. Sono inoltre operative cinque squadre di presidio per pronto intervento ed eventuale attività di distribuzione di generi di primo conforto (20 operatori e 5 furgoni nelle 24 ore), tre squadre destinate al servizio di guardiania e mantenimento in efficienza della segnaletica di cantiere (12 operatori e 3 furgoni nelle 24 ore), tre soccorsi meccanici pesanti (3 operatori e 3 mezzi).

A12, chiusa di notte da mercoledì tra Recco e Rapallo

Nel frattempo, sulla A12 Genova-Sestri Levante, per consentire attività di ispezione e manutenzione delle gallerie, in orario notturno, dalle 22 di mercoledì 18 alle 06 di giovedì 19 agosto, sarà chiuso il tratto compreso tra Recco e Rapallo, verso Sestri Levante. È stato disposto, inoltre, il divieto di sosta nelle piazzole situate nel suddetto tratto.

In alternativa, dopo l'uscita obbligatoria alla stazione di Recco, Aspi consiglia di percorrere la via Aurelia e rientrare, sulla A12, a Rapallo (nell'attraversamento del centro di Rapallo, vige un limite di altezza di 4 metri e una limitazione di transito ai veicoli con massa superiore alle 12 tonnellate in piazza Pastene, in entrambe le direzioni).

A26, chiusa di notte da martedì tra Voltri e Masone

Aspi segnala anche tratto chiuso sulla A26 tra bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia e Masone dalle ore 22 alle ore 06  tra il 17 e il 18 agosto per il transito di un trasporto eccezionale. Mentre la notte tra il 18 e il 19 non sono previste limitazioni, tra il 19 e il 20 (stessi orari ovvero dalle 22 alle 06) il tratto verrà nuovamente chiuso per transito di trasporto eccezionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo giorno di lavori, Autostrade: "La A10 potrebbe riaprire in anticipo"

GenovaToday è in caricamento