Autorizzazioni paesaggistiche e varianti, ora si fa tutto online

Accedendo alla piattaforma da remoto, i professionisti potranno inoltrare le richieste di autorizzazione ed avere un immediato riscontro sull’avvio del procedimento

Chiarezza sulle tempistiche, trasparenza, perdite di tempo azzerate. A partire da lunedì 23 novembre, l’Ufficio Tutela del Paesaggio del Comune di Genova sarà dotato del sistema informatizzato per la presentazione delle pratiche di autorizzazioni paesaggistiche, attraverso la piattaforma 'People' già in uso da diversi anni.

Accedendo alla piattaforma da remoto, i professionisti (architetti, ingegneri, geometri, dottori agronomi e forestali) potranno inoltrare le richieste di autorizzazione ed avere un immediato riscontro sull’avvio del procedimento. Inoltre potranno conoscere in tempo reale l’andamento della pratica e lo sviluppo del relativo iter sino alla conclusione dello stesso, con l’emissione del relativo provvedimento.

Perché il procedimento possa essere avviato, bisognerà compilare la domanda e caricare nel sistema i file richiesti da ognuna delle cinque procedure disponibili, che sono: Autorizzazione paesaggistica completa; Autorizzazione paesaggistica semplificata; Accertamento di compatibilità paesaggistica; Varianti ad autorizzazioni paesaggistiche già rilasciate; Rinnovi.

Il processo di informatizzazione delle pratiche richieste all’Ufficio Tutela del Paesaggio rientra nel complessivo disegno di semplificazione amministrativa portato avanti dal Comune di Genova in base alle disposizioni relative all’amministrazione digitale.

Per eventuali informazioni o spiegazioni,  saranno a disposizione i funzionari dell’ufficio Tutela del Paesaggio in merito ai contenuti della documentazione da produrre, mentre per l’aspetto della compilazione sarà a disposizione  l’help-desk telefonico al numero 010 5573880.

«Si tratta di una semplificazione amministrativa - spiega l’assessore all’urbanistica Simonetta Cenci - che abbiamo fortemente voluto per abbattere i tempi e i costi della burocrazia. La totale informatizzazione delle procedure di richiesta delle autorizzazioni paesaggistiche agevola il lavoro dei professionisti e permette all’Ufficio Tutela del Paesaggio un’attività lavorativa trasparente e organizzata sulle tempistiche».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Neve e ghiaccio in autostrada: scattano blocchi e chiusure, la situazione traffico

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • È arrivata la neve: le foto

  • Famiglia si schianta in autostrada, altro incidente sul Fasce

Torna su
GenovaToday è in caricamento