Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Violenza su bus e treni, l'assessore Berrino propone il Daspo: «Divieto di salita sui mezzi pubblici»

L'assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino «Dal momento che è impossibile avere personale di sicurezza a bordo di tutti i treni o gli autobus in circolazione ritengo che questa sia l'unica misura di prevenzione possibile»

«Penso che l'unico deterrente efficace sia il Daspo: una misura rigida da applicare a chi delinque commettendo violenze o aggressioni a danno di passeggeri e personale di bus e treni».

La proposta è dell'assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino alla luce degli ultimi episodi di cronaca verificatisi in Liguria a bordo degli autobus a seguito dei quali a farne le spese sono stati sempre i passeggeri oppure gli autisti e i controllori.

«Dal momento che è impossibile avere personale di sicurezza a bordo di tutti i treni o gli autobus in circolazione ritengo che questa sia l'unica misura di prevenzione possibile - conclude Berrino - , divieto di salita a bordo dei mezzi pubblici per coloro che hanno ricevuto il Daspo. In caso di violazione pene severe».

-

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza su bus e treni, l'assessore Berrino propone il Daspo: «Divieto di salita sui mezzi pubblici»

GenovaToday è in caricamento