Ruba smartphone sul bus e cerca di rivenderlo nei vicoli

Un 21enne è stato denunciato dalla Polizia dopo essere stato sorpreso in via Pre' mentre cercava di rivendere il telefono rubato

Nel pomeriggio di sabato 6 giugno 2020 la Polizia ha denunciato un 21enne di origini tunisine per furto aggravato, il giovane era pluripregiudicato per reati contro il patrimonio.

Una pattuglia delle volanti, durante il regolare servizio di controllo del territorio, ha deciso di effettuare un giro a piedi nei vicoli genovesi. Una volta arrivati in via Prè, gli agenti hanno notato il 21enne confabulare con fare sospetto con un altro giovane. In particolare il ragazzo stava facendo vedere all'amico un cellulare come se dovesse venderlo.

Gli agenti, per vederci chiaro, hanno deciso di controllare i due ragazzi ma il compratore è scappato mentre il 21enne è stato bloccato.  Il giovane ha cercato di giustificare il possesso del telefono dichiarando che era di un suo amico ma, messo alle strette, ha confessato di averlo rubato dalla tasca di uno sconosciuto su di un autobus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, sui social le foto dei pronto soccorso "vuoti". Personale esasperato: «Venite a vedere le code»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento