menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il cellulare gli scivola di mano e lui smonta l'autobus per recuperarlo

Mentre viaggiava a bordo dell'autobus della linea 1 diretto verso Prà, un giovane di diciassette anni si è visto scivolare dalle mani il telefono cellulare. Nel tentativo di recuperarlo il ragazzo ha danneggiato il mezzo

Genova - Gli scivola il cellulare dalle mani, forse a causa di una frenata, mentre l’autobus di linea 1 su cui sta viaggiando percorre il solito tragitto diretto a ponente. Sono quasi le sette di sera, l’incauto viaggiatore, un diciassettenne italiano residente a Prà, perde le staffe e inizia a dare pugni al sedile dove si è incastrato l’amato telefonino.

Poi, non riuscendo a riprendere l’oggetto, il giovane si dirige spedito dall’autista invitandolo con tono arrogante a fermare la corsa per permettergli di recuperare il cellulare. L’autista è immerso nel traffico e deve trasportare i passeggeri a destinazione, lo invita, quindi, ad aspettare la prossima fermata. Il ragazzo va in escandescenza e deve intervenire una volante della polizia per calmarlo.

Gli agenti notano che il telaio del sedile dove è incastrato il telefono del diciassettenne è piegato a causa del pugno sferrato proprio dal proprietario dell’apparecchio, che viene deferito al tribunale dei Minori per danneggiamento aggravato e interruzione al pubblico servizio, per poi essere affidato alla madre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento