menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nervi: nuovo incidente in via Somma, sale la preoccupazione

Dopo lo schianto fatale in cui ha perso la vita il camallo 37enne, nella serata di lunedì un altro motociclista si è scontrato contro un'auto che ha fatto una manovra vietata nello stesso punto

Ancora un incidente a Nervi, in via Donato Somma, allo stesso incrocio dove lo scorso 24 gennaio ha perso la vita Christian Lamari, il camallo 37enne che si apprestava a diventare papà per la prima volta, grande tifoso genoano, i cui funerali si sono celebrati proprio ieri nella chiesa di San Rocco, a Molassana. Anche questa volta a restare ferito è stato un giovane motociclista, colpito da un’auto impegnata in una manovra vietata nello stesso punto del fatale schianto della settimana scorsa.

Stando alle ricostruzioni della Municipale, infatti, l’automobilista si sarebbe immesso da via Vosgi in via Somma svoltando verso Genova, manovra non consentita per la svolta obbligata a destra, e si sarebbe scontrato contro uno scooter che stava sopraggiungendo proprio dal centro città dirigendosi verso levante. 

L’urto, pur violento, non ha provocato gravi ferite al motociclista, che è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale San Martino, visitato, medicato e poi dimesso. Ma la preoccupazione tra i residenti della zona è sempre più alta, alla luce dei frequenti incidenti che spesso di verificano nello stesso punto per colpa dell'eccessiva velocità cui procedono i veicoli (non regolamentati da alcun semaforo) e per le manovre non consentite, come le svolte effettuate negli ultimi due incidenti.

Sempre la scorsa settimana mamme e bimbi delle scuole Mandredi, Emile e Fermi sono scesi in strada per chiedere più controlli da parte della Municipale e provvedimenti concreti da parte del Comune, dopo che una mamma era stata investita da un’auto al capolinea dell’autobus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento