Cronaca Voltri / Via Carlo Camozzini

Attentato a caserma carabinieri di Voltri: a fuoco auto comandanti

Attentato incendiario nella notte davanti alla caserma dei carabinieri di Voltri. Un incendio doloso ha distrutto le auto di due comandanti. Indagini in corso

Potrebbe essere stato un vero e proprio attentato quello avvenuto nella notte a Voltri. Un incendio doloso si è verificato intorno alle 4 sotto la caserma dei carabinieri che ospita tra l'altro il Nucleo sommozzatori dell'Arma.

Le fiamme hanno distrutto l'auto privata del comandante della Territoriale e danneggiato quella del comandante del nucleo sommozzatori. Ad accorgersi dell'incendio è stato il personale della caserma che ha spento le fiamme con gli idranti in attesa dell'arrivo dei vigili del fuoco.

E' la seconda volta che viene bruciata l'auto del maresciallo che comanda i carabinieri di Voltri. La prima volta è stato tre anni fa, mentre nel 2005 le caserme di Prà e Voltri furono ancora una volta vittime di un attentato. Secondo quanto appreso, sono state sequestrate le telecamere della zona e sono stati effettuati dalla Scientifica dei carabinieri alcuni prelievi di materiale nella zona.

Indagini in corso per risalire ai responsabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato a caserma carabinieri di Voltri: a fuoco auto comandanti

GenovaToday è in caricamento