menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentato Adinolfi: arrestato giovane anarchico di 22 anni

I carabinieri del Ros hanno arrestato oggi, mercoledì 13 giugno 2012, a Genova un giovane di 22 accusato di far parte del Fronte Anarchico Informale, l'organizzazione anarchica che ha rivendicato l'attentato a Roberto Adinolfi, il manager di Ansaldo

Genova - I carabinieri del Ros starebbero iniziando a risalire ai componenti del Fai, il Fronte Anarchico Informale che ha rivendicato l'attentato del 7 maggio 2012 al dirigente di Ansaldo Nucleare Roberto Adinolfi. Oggi, mercoledì 13 giugno 2012, un giovane di 23 anni è stato arrestato a Genova. Si tratta di Giuseppe Lo Turco, catanese domiciliato a Genova. Altre quattro persone risultano indagate. Perquisite le cinque abitazioni.

Il giovane arrestato è un genovese di 22 anni di origini siciliane, abitante nel centro storico di Genova. Gli altri indagati sono due uomini e due donne, tutti di giovane età e a loro volta residenti in centro. Per i cinque si profila l'accusa di associazione a delinquere finalizzata a scopi eversivi.

In mattinata l'Ansa ha precisato come nessuna contestazione per l'attentato al manager dell'Ansaldo Adinolfi figurerebbe nell'inchiesta della procura di Perugia che ha portato a 10 ordinanze di custodia cautelare eseguite dai carabinieri del Ros. Unico punto di contatto tra le due indagini sarebbe - sempre secondo quanto si è appreso - l'ambiente anarco-insurrezionalista.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento