menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atp in protesta, corteo e presidio davanti alla Prefettura

Una cinquantina di dipendenti dell'azienda hanno sfilato per le vie cittadine sino alla sede della Città Metropolitana per protestare contro l'ipotesi della privatizzazione

Protesta dei lavoratori Atp questa mattina per protestare contro l’ingresso dei privati nell’azienda e chiedere certezze per il futuro occupazionale e del servizio: un gruppo di dipendenti munito di striscioni e bandiere è sceso in corteo per le strade del centro cittadino dirigendosi verso la Prefettura e creando qualche disagio al traffico in zona Corvetto e via Roma.

Il corteo, che ha sfilato in una giornata particolarmente difficile per i trasporti per lo sciopero nazionale generale indetto da Cobas e Cub, è partito da piazza della Vittoria e si è diretto verso la sede della Città Metropolitana, dove questo pomeriggio alcuni rappresentanti sindacali saranno ricevuti dell’assemblea dei sindaci. 

Tra le richieste avanzate dai lavoratori, garanzie e rispetto del contratto di servizio,  aumento dei finanziamenti per il trasporto extra urbano da parte della Regione e definitivo accantonamento dell’ipotesi di privatizzazione. 

Il corteo ha raggiunto la Prefettura intorno alle 13, bloccando momentaneamente il traffico in piazza Corvetto e via Roma sino a poco prima delle 14, quando il blocco è stato rimosso e la circolazione è tornata regolare, mentre i lavoratori sono rimasti in presidio davanti all’edificio. Lo sciopero terminerà alle 17, con la ripresa del servizio regolare.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento