menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crollo ponte Morandi, rinnovato per due mesi il contratto ai 126 assunti in Comune

Novantasei agenti di polizia locale, 21 funzionari servizi tecnici e 7 istruttori servizi amministrativi resteranno in servizio fino a fine febbraio 2020 grazie a questa prima proroga

Giovedì 2 gennaio 2020 la Giunta comunale ha approvato, su proposta dell'assessore al Personale e Pari Opportunità Giorgio Viale, il rinnovo dei 126 contratti di lavoro per personale assunto, grazie al decreto Milleproroghe, per fronteggiare l'emergenza venutasi a creare con il crollo di ponte Morandi.

Si tratta di 96 agenti di polizia locale, 21 funzionari servizi tecnici e 7 istruttori servizi amministrativi che resteranno in servizio fino a fine febbraio 2020 grazie a questa prima proroga - possibile grazie ai fondi stanziati da Comune di Genova e Regione Liguria - in attesa di valutare le possibilità offerte dal decreto Milleproroghe sulla prosecuzione dei contratti di questi lavoratori.

«Sono molto contento di aver potuto comunicare oggi ai 126 lavoratori a tempo determinato che potranno continuare a lavorare per il Comune di Genova - ha dichiarato l'assessore Giorgio Viale -. Il rinnovo del loro contratto era subordinato all'entrata in vigore del decreto Milleproroghe, che è stato pubblicato il 31 dicembre ed è efficace da ieri, ma, nonostante i tempi strettissimi e il periodo festivo, siamo riusciti a garantire continuità lavorativa e quindi servizi per i cittadini in un tempo record».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento