menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cornigliano: la maxi truffa delle assicurazioni low cost

Prezzi stracciati e documenti falsi: ecco il trucco di un'agenzia di assicurazioni in via Cornigliano. Tra le vittime molti stranieri

Un'indagine della magistratura, condotta dall'ufficio “Falsi Documentali” del reparto di polizia giudiziaria dei vigili, ha portato alla luce un'ingegnosa truffa riguardante le polizze assicurative. Protagonista della vicenda un'agenzia di via Cornigliano

Il marchingegno messo in moto da una quarantenne magrebina (indagata per truffa) prevedeva tariffe molto vantaggiose, alla metà del prezzo rispetto le concorrenti, attraverso documenti falsi che facevano riferimento alla società francese La Parisienne, estranea a quanto accaduto. I veicoli di fatto non erano assicurati data l'assenza di un regolare contratto e facevano riferimento a un'agenzia con sede all'estero (vietato per la legge italiana). Gli inquirenti hanno sequestrato ben 250 polizze in bianco e già sottoscritte, un record per l'Italia. 

A far partire le indagini un normale controllo dei documenti realizzato qualche mese fa a Caricamento da una pattuglia del Primo distretto. Macchina con targa italiana e tagliando di un'agenzia francese: c'è qualcosa che non quadra. L'autista del veicolo, un magrebino, sporge denuncia. Giorno dopo giorno fioccano altre querele che portano alla perquisizione di Cornigliano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento