menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus e 'lockdown', asfaltate strade e sostituita l'illuminazione nelle gallerie

Nelle ultime settimane Aster, approfittando del calo di veicoli in circolazione, ha realizzato diversi interventi in città

Martedì 28 aprile il Comune di Genova ha reso note le risposte scritte da parte degli assessori alle interrogazioni a risposta immediata del consiglio di martedì 21 aprile. La giunta, che risponde per iscritto vista l'emergenza coronavirus, è tenuta a farlo entro cinque giorni, come deciso nella conferenza capigruppo di giovedì 19 marzo.

«In altre città, quali a esempio Milano - ha scritto nella sua richiesta Pietro Salemi (Italia Viva) -, pur nell'emergenza coronavirus si sono già aperti cantieri stradali finalizzati al ripristino del manto stradale, di sistemazione delle protezioni della sede stradale, di aggiornamento di cartelli e di altre opere connesse alle infrastrutture stradali cittadine, usufruendo del ridottissimo traffico e beneficiando del limitato disagio prodotto ai cittadini. Considerando che in tale attività gli operai possono lavorare nel rispetto delle norme anti contagio, indossando le prescritte mascherine e i guanti, e ritenuta questa attività possibile e utile anche per Genova, dove certamente non mancano tratti stradali da manutenere e aggiornare per maggiori decoro e sicurezza, se l'amministrazione stanno valutando, o hanno già programmato, una pianificazione di tali interventi».

La replica dell'assessore Pietro Piciocchi: «Aster, grazie a una presenza media del personale in servizio che ha superato nella scorsa settimana l'85%, sta già operando in questa direzione. La scorsa settimana, ad esempio, sono state effettuate asfaltature in via Ceccardi, corso Buenos Ayres, via Francesco Pozzo e ritracciature complete della segnaletica orizzontale in zona piazza Manin, Mura dello Zerbino e in zona piazza Dante, via Ippolito d'Aste/via Diaz e fino a piazza Verdi. Sempre secondo lo stesso principio sono stati effettuati interventi di completa sostituzione delle lampade nelle gallerie cittadine (tunnel Madre di Dio, gallerie zona Portello, Colombo, Mameli) e interventi nei parchi cittadini (Villa Doria, Parchi di Nervi). Gli interventi proseguiranno anche nelle prossime settimane».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento